• it
  • de
  • en

Genuina, curata, affettuosa, “di cjase” (casalinga, in lingua friulana): sono solo alcuni degli aggettivi necessari per definire compiutamente la cucina de I Comelli. Una cucina fortemente legata al territorio e alle stagioni, piatti che nelle ricette di mamma Livia perdono le caratteristiche di cucina povera, d’altri tempi, per diventare gustosi simboli di una tradizione riscoperta. Accanto a piatti “simbolo” del Friuli  come la zuppa d’orzo e fagioli,  il frico e “brovade e muset” (cotechino accompagnato da rape fermentate nelle vinacce) vi sono i deliziosi sformati con le verdure dell’orto, gnocchi di patate o di pane, e, tra le carni,  coniglio, costicine di maiale, faraona, stracotto d’asino. Immancabile la polenta, imperdibili le verdure in agrodolce. E a proposito di dolci, non mancano crostate e torte dal gusto casalingo e un tocco di genio: la mousse al Ramandolo…

fogolar

pulsante_gallery_big